Troia, pompe e pubblicità.

Che TROIA sarebbe senza una POMPA?

ISTRUZIONI

Prendi la tua laurea in comunicazione, psicologia, comunicazione digitale, belle arti, design, dams…ecc.
Fatto?
Vai in bagno e fai la cacca.
Fatto?
Strappa un pezzo della tua laurea e usala per pulirti il culo!
Invita 4 amici e scolatevi 5 bottiglie di vino rosso di Manduria davanti ad un film porno su YouPorn.
Rutta.
In piena ubriachezza datti all’Arte della Comunicazione, puoi farcela.
Fatto?
Questo è il risultato.

Trroia_pompa_benzina_per_tutti_

a Troia una pompa per tutti.

Bene!
Questo manifesto ricorda tanto quei film erotici anni ’80 che passavano la notte in tv, tipo i film con Pierino e la maestra. Quelli erano abbastanza deplorevoli.

L’Osservatore ha un dubbio atroce…ma la TROIA in questione…è sua moglie?

L’Osservatore Bipolare vi invita a “crepare di mazzate” il creativo che si è inventato questa stronzata per una stazione di servizio che aprirà i battenti questo sabato nella singolare cittadina pugliese.

Ok, la cosa ha funzionato…il passaparola web ha dato i suoi buoni frutti, ma:

E’ come paragonare la merda al caviale. Non so se mi spiego.

PS: o voi che rispettate l‘Arte della Comunicazione aiutateci a far estinguere codesti presunti comunicatori ciarlatani  mettendo un bel MI PIACE alla nostra Fan Page non guasterebbe!

Stay Pompa,
Stay Bipolare!