TerroNisti il corto che beffa un’Italia #inCRISISdaTempo

Due Kamikaze in missione in Sicilia in nome di Babbà!

Terronisti_inCRISISdaTempo_ISIS_ISISminaccia_Noto_Sicilia_Documentaria_Alessio_Micieli

TerroNisti è la storia di due Kamikaze in missione in Sicilia in nome di Babbà!

In questo periodo si sente molto parlare di ISIS, Kamikaze, Terrorismo, Foreign Fighter, panico da immigrazione clandestina e sbarchi.

L’opinione della gente è costantemente messa alla prova dai Tg nazionali che non fanno altro che seminare odio e diffidenza. E’ anche vero che, a seguito delle ultime vicende, vedi Charlie Hebdo e gli altri attentati nel nome della “fede Islamica” (che sappiamo benissimo non essere questo) la situazione è diventata grave e di importanza internazionale.

L’Osservatore Bipolare ha fatto un riepilogo serio e ponderato della situazione internazionale, spiegando nei dettagli le vicende in questo articolo.

Ma tra un diluvio universale e una passeggiata sul web L’Osservatore Bipolare si è imbattuto in diversi progetti creati con l’intento di sdrammatizzare sulla situazione di Terrore; tra questi ricordiamo #ISISminaccia (che sembra una brutta copia di altri personaggi che in passato minacciavano…con battute riciclate e già sentite)… e poi ci sono loro… i #TerroNisti !

I #TerroNisti sono i geniali protagonisti del corto realizzato da Alessio Micieli – AxelFilm , FrameOff e i ragazzi che hanno partecipato al Workshop di “FilmMaker Web” durante la rassegna Documentaria Noto nel Novembre 2014 (durante tempi non sospetti).

TerroNisti è il risultato di un brainstorming tra addetti ai lavori, attori professionisti, incalliti divoratori di webseries, creativi, gente comune e disoccupati perditempo.

Un capolavoro che va oltre gli stereotipi e fa riflettere sulle contraddizioni interne dell’Italia, in particolare si parla in modo indiretto di  Terrorismo fisico e psicologico insito in un territorio, in questo caso quello Siciliano, ricco di cultura, tradizioni e riserve naturali, ma oltraggiato con opere di dubbia utilità che hanno devastato chilometri e chilometri di territorio!

Tra una risata e l’altra L’Osservatore ha intervistato singolarmente i protagonisti principali del corto:

Alessio Micieli   –   Carlo Genova   –   Francesco Scala (Ciccio)

Ciao, chiunque tu sia, che ruolo hai nel corto?

   Alessio
Interpreto Turhidd, uno dei due protagonisti. Turhidd è allegro, vivace e pieno di voglia di vivere, caratteristiche volutamente in antitesi con il suo “lavoro”: il terrorista kamikaze.
 Carlo
Nel corto ho il ruolo di Sarhidd, uno dei due terroristi che arriva in Sicilia per mettere in atto un attentato.
 Ciccio
Nel corto sono una sorta di un IMAM ma non professo la religione musulmana. Quindi sono un HAMMAMT che crede nella parola di Babbà!

Quali sono le aspirazioni del personaggio che interpreti?

  Alessio
Turhidd crede fortemente nella sua “professione” tanto da voler aprire una scuola di terrorismo kamikaze, ovviamente (ed illogicamente) dopo aver compiuto la sua missione siciliana.
 Carlo
Il mio personaggio ha come obiettivo assoluto quello di tenere fede alla sua missione, ma nel compierla si trova a confrontarsi sempre più fortemente con quella parte di umanità e insicurezza presente perfino in lui.
 Ciccio
PAM PUM PIM BADABUM E SPATAPAM …nel nome di Babbà!

Perché, secondo te, tutti dovrebbero guardare TerroNisti?

  Alessio
TerroNisti non è la storia dell’ISIS, bensì la storia della condizione Siciliana (e Italiana) di questi ultimi 20anni. In poco meno di 10 minuti rappresentiamo uno spaccato della nostra terra, che ha ben altri problemi prima ancora di preoccuparsi del terrorismo. E siccome questi problemi toccano tutti, va assolutamente visto…inoltre fa ridere, quindi va anche condiviso.

 Carlo
Terronisti è un cortometraggio coraggioso, una satira che non si ferma davanti a nessuno, attuale come nient’altro e che riesce ad affrontare contemporaneamente i temi più centrali del nostro contesto storico, politico e sociale.Condividerlo e quindi diffonderlo non può che risvegliare e rafforzare una coscienza collettiva e SOPRATTUTTO divertire.

 Ciccio
Principalmente è bello! Poi “Terronisti” con ironia e semplicità fa capire allo spettatore che l’Italia ha sempre avuto a che fare con soggetti molto più dannosi dei Terroristi solo che o non abbiamo mai fatto caso alla loro presenza… o abbiamo fatto finta di non vederli.

Secondo te quanto TerroRismo c’è in ogni TerroNe che si rispetti?

  Alessio
Quando penso ad un Terrone, io penso ai Siciliani più legati alla terra (in senso professionale e culturale). Mentre chi fa “terrorismo ambientale” ad esempio, non ha mai coltivato la terra o non ha mai pescato. Petrolchimici, trivelle, muos, sono appoggiati da politici (nel nostro caso sono siciliani e li chiamerei TerroNisti) che voltano le spalle ai concittadini Terroni.

 Carlo
Credo che qualsiasi terroNe che non abbia amore per la sua terra e per i suoi conterraNei sia il terroRista più pericoloso che ci possa essere. Questo discorso naturalmente vale non solo per i terroNi, ma va a inquadrare un tema purtroppo universale.
 Ciccio
Terrorismo in Sicilia??? Quale Terrorismo??? IO TI FACCIO SALTARE LA CASA IN ARIA SE DICI CHE I RISPETTABILISSIMI TERRONI SONO TERRORISTI O LONTANAMENTE TENDENTI AL TERRORISMO! E SE MI VA TI BRUCIO PURE IL BONSAI! Dannati giornalisti! IL TERRORISMO NON ESISTE!

Quando ti deciderai a trovare un lavoro serio?

  Alessio
Per lavoro serio cosa intendi: lavorare in nero per 600 euro al mese (quando va bene)?
  Carlo
Mi rendo conto che la mia serietà è tutta apparenza, e che un lavoro serio è l’ultima cosa che cerco!
Del resto non mi sarei dato al terrorismo altrimenti.
 Ciccio
Potrei farti la stessa domanda, ma siccome voglio finire questa intervista al più presto possibile ti prometto che un giorno farò il pompiere (così ti spengo il bonsai)! PAROLA DI HAMMAMT

Perché tutti dovrebbero CONDIVIDERE questo video e mettere MI PIACE alla pagina Terronisti?

   Alessio
Sul web oramai si trova di tutto. Ma poca roba merita veramente attenzione. Secondo me TerroNisti è una di queste: quando un film intrattiene e allo stesso tempo lascia spazio alle riflessioni, questo film vale il prezzo del biglietto…ma siamo sul web, e tutto questo è gratis!
 Carlo
Bando alle ciance e IN NOME DI BABA’, mettete MI PIACE a pagina Feisbùc e CONDIVIDETE!
 Ciccio
I perché sono tanti. Iniziamo dal fatto che TERRONISTI non è un video dove si ride e si ironizza sul terrorismo. Prima di tutto TerroNisti è un video di denuncia con un un messaggio diretto e concreto, cosa che tanti video che oggi sono sul web non hanno! Messaggio che, con i giusti mezzi (nel nostro caso usiamo youtube e facebook) diventa talmente visibile da non poterlo evitare. Quindi se anche tu la pensi come noi, diffondi e clicca mi piace.
In secondo luogo a Carlo serve notorietà!
Poi se non vogliono condividere e mettere mi piace faranno esattamente la fine del tuo bonsai!
Si. L’ho bruciato.

Ringraziando i protagonisti e rimpiangendo il Bonsai che era vivo e vegeto fino a poche ore fa nel mio studio, vi lascio con il corto.

Sedetevi, respirate profondamente e fatevi una risata!!!

Qui il link alla Pagina FB di Terronisti: —>www.facebook.com/TerronistiWeb

Salutiamo tutti gli amici TerroNisti che ci seguono dal mondo e che combattono la loro personale battaglia contro i pezzi di merda!

Vi ricordiamo, inoltre, che noi siamo sempre sul web…il MI PIACQUE dovete metterlo anche a L’Osservatore Bipolare Web Magazine!!!

Alessio Micieli -Turhidd - e Carlo Genova - Sarhidd-

I due TerroNisti: Alessio Micieli -Turhidd – Carlo Genova – Sarhidd –

terronisti, corto, noto, isis, barocco, sicilia, trivellazioni, muos,siracusa

Francesco Scala – Ciccio – HAMMAMT in nome di Babbà

 

CircaKiarma
Fondatrice, mente malata e area Nerd de L'Osservatore Bipolare Web Magazine - Comunicatrice - Smanettatrice - Scrive - Spamma - Costruisce siti Internet - dice di essere una Web Editor e Social Media Manager ma la gente non capisce cosa vuol dire e quindi rimane in silenzio.