L’ex produttore dei Rammstein è segretario alla cultura

L’ex produttore dei Rammstein, Tim Renner, diventa segretario agli affari culturali a Berlino. E noi festeggiamo.

Tim Renner

Tim Renner

L’ex produttore dei Rammstein è il nuovo segretario agli affari culturali a Berlino, dopo che è saltato il posto di Andrè Smith, costretto a dimettersi dopo uno scandalo legato a una presunta evasione fiscale (sì, in Germania hanno il buon gusto di dimettersi quando sono indagati).

Si chiama Tim Renner, ed è grazie a lui che nel 1995 uscì “Herzeleid”, il primo disco dei Rammstein sotto la sua etichetta Motor Records.
Renner è stato chiamato a svolgere il suo incarico direttamente dal sindaco di Berlino Klaus Wowereit, e non è nuovo al mondo della politica. Già nel 2003 era infatti stato nominato “Global Leader per il Domani” dal World Economic Forum.

A noi non cambia nulla, è vero, ma crediamo che eventi come questo possano fungere da termometro per misurare l’apertura mentale delle istituzioni e la loro voglia di promuovere una cultura che non rimanga ingabbiata nei binari del buonismo e del cattivo gusto della massa.

Sì, Berlino è una grande città, ed è lontana, ma la cosa ci fa piacere lo stesso. Speriamo che qualcuno in italia prenda esempio.

Vi salutiamo con un video dei Rammstein, casomai qualcuno di voi non li conoscesse.

[sz-youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=CHE-seRNpfc” /]

PRO Renner: un esempio da seguire
CONTRO Renner: ci fa rendere conto tristemente di quanto siamo indietro qui in italia

Ps: l’osservatore bipolare raccoglie fondi per candidare Pino Scotto come assessore alla cultura nella città di Roma. Se volete contruibure basta mettere un mi piace alla nostra pagina fb.