Oppressed Majority: la società a ruoli invertiti.

Oppressed Majority Eleonore Pourriat Oppressed Majority Eleonore Pourriat

Oppressed Majority: quando a subire è l’uomo.

Ci risiamo, stereotipi e maschilismi rendono le giornate di ogni donna di una pesantezza inaudita.
Se sei bella tutti sono autorizzati a guardarti in modo insistente e fare commenti volgari.
Se sei brutta ti guardano e ti prendono per il culo.

Nessuno mai che si facesse i cazzi propri.

Immaginate un mondo in cui sono gli uomini ad essere sessualmente molestati e abusati per le strade dalle donne.
Immaginate un mondo in cui sono gli uomini a prendersi cura dei bambini e a portare al velo.

La regista francese Eleonore Pourriat ha realizzato un corto dal titolo “Oppressed Majority” dove racconta la vita di una comunissima donna (in questo caso uomo) che vive in una società civilizzata di tutto rispetto.
Il rispetto però c’è per ogni cosa, tranne che per le donne.

Il film è stato realizzato nel 2010 dall’attrice francese, regista e sceneggiatrice, Eléonore Pourriat.
Il 5 febbraio di quest’anno, Pourriat caricato il video su YouTube e ha già avuto milioni di visualizzazioni.
In un primo momento il video sembra essere abbastanza divertente, alla fine diventa piuttosto inquietante ed oscuro.

Il video è in lingua francese e sottotitoli in inglese, ma è abbastanza semplice da capire anche solo guardando le immagini.
Buona Visione!

PS: L’Osservatore Bipolare vi invita a mettere un bel MI PIACE alla nostra pagina Facebook.

CircaKiarma
Fondatrice, mente malata e area Nerd de L'Osservatore Bipolare Web Magazine - Comunicatrice - Smanettatrice - Scrive - Spamma - Costruisce siti Internet - dice di essere una Web Editor e Social Media Manager ma la gente non capisce cosa vuol dire e quindi rimane in silenzio.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.