Corvus Corax: tra sonorità Medievali e la rudezza dell’Industrial.

Corvus Corax: la musica che non ti aspetti!

Ciao Bipolari! Oggi torniamo ad allietarvi con un po’ di musica!
Vi proponiamo un articolo inviato dalla nostra lettrice Veronica Papi, appassionata di musica.

I Corvus Corax sono un Gruppo Tedesco, provenienza ex DDR, formatosi alla fine degli anni ’80 ed ancora in attività.

Il gruppo è formato da otto membri permanenti: Ardor vom Venushügel, Castus Rabensang, Patrick der Kalauer, Harmann der Drescher, Hatz, Meister Selbfried, Teufel e Wim.

Il genere musicale dei Corvus Corax è una fusione perfettamente riuscita tra sonorità Medievali e la rudezza dell’ Industrial.
Ne esce una melodia gotica, epocale, importante, ma allo stesso tempo carica di ritmo tribale, forza magnetica, che trasporta in una dimensione quasi surreale, e che non lascia spazio alla banalità.
Una sorta di musica profana, che coinvolge l’ ascoltatore.

Corvus Corax musica medievale e musica industrial

Corvus Corax tra musica medievale e musica industrial

I Corvus Corax suonano strumenti medievali originali, tra cornamuse, organi, percussioni, i testi sono in Latino, Lingua D’ Oc, Rotwelsch (dialetto Rom misto a Danese), Tedesco Antico Medievale.

Nel 2005 si lanciano in un progetto magistrale, Cantus Buranus, un’ Opera che si basa sui testi del Carmina Burana di Carl Orff, da evidenziare che la musica fu composta interamente dal Gruppo.

L’ Album fu un successo che portò la Band a comporre nel 2008 un secondo Album, Cantus Buranus II.

Nel 1996, i Corvus Corax sperimentarono un Album, Tanzwut, contenente una maggior influenza Industrial, un’ idea ben riuscita, il Gruppo decise di portarne avanti l’ esperienza, e ci fu una scissione, dando vita ai Tanzwut.

Ma questa Storia.. un’ altra volta..

BUON ASCOLTO.

Veronica Papi.

[sz-youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=y5NLBfSboyI” /]

[sz-youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=Y8wUKw_kTXE” /]

PS: L’Osservatore Bipolare raccoglie fondi per comprare cornamuse usate e avviare un laboratorio artistico gratuito, per questo vi chiediamo di  mettere un Mi Piace alla nostra Fan Page e di condividere gli articoli che vi piacciono sulle vostre bacheche.

CREDITS: www.corvuscorax.de
www.it.wikipedia.org/wiki/Corvus_Corax