Cibo surgelato: prodotti scaduti, marci, conservati male.

cibo congelato conservato male scandalo cibo congelato conservato male scandalo

Una nostra lettrice di Catania ci ha inviato questo articolo sui pericoli del cibo surgelato e sul fatto che spesso i consumatori siano un po’ troppo accondiscendenti sulle varie irregolarità che vengono commesse nel campo della ristorazione.
L’Osservatore Bipolare condivide e lo pubblica molto volentieri.

cibo congelato

Peperoni del paleozoico rinvenuti congelati nel permafrost in Siberia. Scherzo.

Da un po’ di tempo a Catania (come anche in altre città italiane) sono stati effettuati una serie di blitz nei locali più frequentati dalla movida. Numerose sono state le irregolarità riscontrate: cibi scaduti, cattive condizioni igieniche, infestazioni da ratti, blatte e altre creature mostruose non ben identificate, cibi senza tracciabilità, occupazione di suolo pubblico, assenza di estintori e vie di fuga in caso di pericolo, cibi surgelati spacciati per freschi o tenuti ad una temperatura inferiore a quella prescritta dalla legge.
Che schifo direte voi! E lo dico anch’io.

Dato che ai più sarà chiaro che consumare prodotti scaduti o marci o conservati male o a stretto contatto con blatte e ratti non sia proprio salutare, vorrei soffermarmi su un argomento più specifico e di cui, forse, non molti lettori sono a conoscenza: i pericoli del cibo surgelato.

Il cibo surgelato, come anche altri alimenti da supermercato, viene spesso trattato con SOLFITI, che non sono altro che quelli che notoriamente vengono definiti “conservanti”.

Ora, quando il gestore di un locale spaccia un cibo surgelato per cibo fresco, che significa?

Che ci sta prendendo per i fondelli tre volte:

  1. ci inganna,
  2. rischia di avvelenarci,
  3. ci fa pagare del cibo congelato come se fosse fresco!

Se siete rimasti al secondo punto vi starete chiedendo: “Ma come avvelenarci?!”. Proprio così .
I solfiti alimentari possono indurre attacchi di broncospasmo in soggetti asmatici e persone allergiche all’aspirina; interazione con i farmaci cortisonici e rischio per le persone sensibili di reazioni allergiche anche gravi come riniti, eczemi, dissenteria e orticaria.

Forse starete pensando…ma io non sono allergico, a casa mangio cibi surgelati e non sono mai stato male. Perfetto, ma sappiate che innanzitutto questa sensibilità si può manifestare improvvisamente e secondo che i solfiti sono connessi all’azione degradativa a carico della vitamina B1, la cui carenza può provocare alterazioni significative a carico del metabolismo degli zuccheri (bla bla bla che tradotto significa che incide nella probabilità di farvi ammalare di diabete o nei casi meno gravi che vi porta mal di testa e mal di pancia).

carne avariata

Secondo di carne avariata in contorno di scaglie di vermi e prezzemolo.

Non dico che dovete cambiare le vostre abitudini alimentari…mangiamo e beviamo molte cose potenzialmente dannose o pericolose a lungo termine, ma è un nostro diritto sapere COSA consumiamo. Oltre al fatto che il cibo fresco ha un costo e quello congelato un altro.

Perché farci rapinare al ristorante per consumare qualcosa di simile a “4 salti in padella”?

I gestori di locali corretti che utilizzano cibo fresco vanno incontro a perdite finanziarie e faticano per mantenere alto lo standard della loro attività soprattutto per la concorrenza sleale di gestori disonesti che non esitano a commettere truffe ai danni del consumatore per il proprio profitto.

Noi abbiamo il potere. “We’ve got the poweeeeer, we’ve got the pooower…

Ehm, dicevo, noi abbiamo il potere di decidere. Cosa?
Per esempio iniziare a boicottare le attività multate, secondo imparare ad avere meno pretese sulla varietà dei cibi proposti giornalmente, vale a dire sospettare dei locali che hanno troppi piatti diversi sul menù (chiaro che se il menù è infinito molti prodotti non potranno essere freschi) o con ingredienti fuori stagione, terzo evitare di essere accondiscendenti…se i prezzi non sono esposti, se non vi fanno un regolare scontrino e così via.

Keep calm & FATTI FURBO. O almeno provaci.

Vi lascio con un’ultima riflessione…anche se oggi i cibi surgelati sono sempre più diffusi nel campo della ristorazione… NOI perché dobbiamo sorbirceli al ristorante, dove si presuppone che la gente vada per mangiare bene?

E a proposito di “we’ve got the power” mi è venuta in mente una canzone e avrei voluto inserire il link del video, ma non ricordo il titolo ….e cercando su youtube mi è spuntata solo questa, fatevela andare bene.

[sz-youtube url=”http://www.youtube.com/watch?v=vUb_S4e-Rd4″ /]

PRO cibo surgelato: si conserva più a lungo
CONTRO cibo surgelato: se prendete farmaci o avete allergie particolari meglio stare molto attenti

Ps: L’Osservatore Bipolare ultimamente si nutre soltanto del brodo di pollo che vendono al Lidl, quello venduto a 45centesimi per la boccia grande. Se volete aiutarlo ad avere un’alimentazione un po’ più sana basta mettere mi piace alla nostra pagina fb.

CircaL'Osservatore Bipolare
Ideatore e fondatore de "L'Osservatore Bipolare Web Magazine". Creatore del cielo e della terra e di tutte le cose finite ed infinite.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.